Scegli Categoria
Scegli Produttore

hai aggiunto

  in ordine
Totale Prodotti
Totale Prodotti MUTUABILI

MYCURCUM ACT 10FLX12ML

MYCURCUM ACT 10FLX12ML

25,00 €

Buona Disponibilità

208,33 €/l

MYCURCUMACT CURCUMA LIPOSOMIALE
COMPOSIZIONE
Acqua, stabilizzanti: glicerolo (vegetale), gomma di xanthan; Miele d’Acacia, succo d’arancia, Curcuma Longvida® SD estratto ottimizzato [Curcuma (Curcuma longa L.) rizoma polvere granulare, titolata al 23% in curcuminoidi espressi come curcumina; agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi (vegetale), biossido di silicio; maltodestrine, emulsionante: lecitina di soia; agente antiossidante: palmitato di ascorbile], aroma, succo limone, conservante: potassio sorbato; antiossidante: acido ascorbico; edulcorante: glicosidi steviolici.
Indicazioni:   Integratore alimentare a base di curcuma ottimizzata ad elevata biodisponibilità utile per la fisiologica funzione digestiva ed epatica. La curcuma, inoltre, grazie alla sua azione antiossidante, aiuta a contrastare lo stress ossidativo causato dai radicali liberi, supporta la funzionalità del sistema digerente e contribuisce ad alleviare disturbi del ciclo mestruale.   CURCUMA Longvida® Curcuma Longvida® è un estratto di curcuma combinato con una frazione lipidica. Questo speciale legame ottenuto grazie a una tecnologia brevettata rende massimo l’utilizzo della curcumina a livello cellulare.   Studi recenti hanno evidenziato che la curcuma Longvida®, rispetto alla sola curcuma, aumenta di 65 volte il suo assorbimento nell’organismo, incrementando sensibilmente la sua azione benefica a livello epatico. Rispetto ad altre forme di curcuma legate a fosfolipidi, Curcuma Longvida® evidenzia una più alta frazione di curcuma libera nel sangue, più facilmente utilizzabile dall’organismo. Diversi studi pubblicati su Ayu, British Journal of Nutrition e Science Daily hanno dimostrato che la curcuma, soprattutto se veicolata all’interno di una matrice lipodica, è in grado di attraversare più facilmente la barriera ematoencefalica ed esplicare quindi il suo effetto sul cervello contribuendo a ridurre i sintomi della demenza e a riparare i danni cerebrali prodotti dall’ictus.   Secondo il professor Murali Doraiswamy, della Duke University in North Carolina, chi assume curcumina ha un più basso rischio di morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson e sclerosi multipla. La curcumina, sarebbe pertanto in grado di prevenire e in alcuni casi rallentare alcuni importanti processi patologici alla base di disturbi legati all’età avanzata come: il deterioramento cognitivo, la demenza e le alterazioni del tono dell’umore. In particolare, uno studio clinico randomizzato e in doppio cieco, controllato con placebo, si è proposto di esaminare in fase acuta ( 1 e 3 ore dopo la somministrazione di una singola dose), in fase cronica (4 settimane) ed in fase acuta dopo trattamento cronico    (1 e 3 ore dopo somministrazione di una singola dose in seguito a trattamento cronico), gli effetti della curcumina combinata (Curcuma Longvida 400mg/die) sulla funzione cognitiva, sul comportamento/umore e su alcuni biomarcatori del sangue in 60 soggetti adulti sani di età compresa tra i 60 e gli 85 anni. La curcumina somministrata come Curcuma Longvida®, ha contribuito a migliorare significativamente il livello di attenzione e le capacità mnemoniche, rispetto al placebo. La memoria e l’umore (inteso come stanchezza generale e   cambiamento dello stato di calma/tranquillità, contentezza e la fatica indotta da stress psicologico) erano significativamente migliorati dopo il trattamento cronico.    È    stato osservato, inoltre, un significativo aumento del livello di attenzione e della contentezza nella fase acuta dopo trattamento cronico. La curcumina ha dimostrato di avere anche  un ruolo determinante nella riduzione del colesterolo totale e della frazione “cattiva” LDL mentre non sono state osservate variazioni dei valori riferiti ai principali parametri ematologici.   Sulla base delle conoscenze attuali questo è il primo studio che si è posto come obiettivo quello di esaminare gli effetti della curcumina sulle capacità cognitive e sull'umore della popolazione anziana in buona salute e di registrare qualsiasi effetto sul comportamento delle persone. I risultati evidenziano comunque la necessità di ulteriori indagini dei potenziali benefici psicologici e cognitivi della curcuma. Longvida® contiene l’ antiossidante naturale curcumina ottimizzato per avere la massima biodisponibilità nel sangue e nei tessuti bersaglio. Fornisce livelli significativi di curcumina pura (non glucuronidata o inattivo), e questo ha permesso di ottenere, in diversi studi clinici, risultati molto importanti sia dal punto di vista statistico che clinico.   La curcuma Longvida®  è stata studiata per diverse applicazioni per la salute, dal supporto al sistema nervoso, alla promozione della longevità e al benessere cognitivo.    Longvida® è in grado inoltre di promuovere il benessere delle articolazioni e flessibilità, e  contribuisce a modulare le risposte infiammatorie già entro il normale rang. La curcumina è anche un potente antiossidante ed è usato in prodotti per la pelle come un agente anti‐microbico e per accelerare i processi di guarigione. Modo d’uso:   Si consiglia di assumere 1 flaconcino (12 ml)  al giorno, preferibilmente al   mattino  a stomaco vuoto.
Interazioni:   La Curcumina ha mostrato la capacità di inibire l’attività dei citocromi CYP2A1 e CYP2B1. Inoltre, in un recente studio clinico, condotto su volontari sani, il trattamento con curcumina ha determinato una riduzione del 28.6% nell’attività del CYP1A2 ed un aumento del 48.9% nell’attività del CYP2A6.   Gli estratti della curcuma hanno anche evidenziato la capacità di inibire altri isoenzimi del citocromo P450. L’effetto è stato osservato in particolare a livello dei CYP3A4 e 2C9 intestinali.   L’uso di prodotti a base di curcuma dovrebbe essere effettuato con cautela nei pazienti in trattamento con farmaci che vengono metabolizzati da tali sistemi enzimatici: · warfarin ed altri antiaggreganti piastrinici (clopidogrel, acido acetil salicilico). Dato il potenziale effetto inibitorio (dose dipendente) dell’aggregazione piastrinica dimostrato in vitro da parte della curcumina, può aumentare il rischio emorragico, pertanto è opportuno chiedere il parere del medico in caso di concomitante assunzione con questi farmaci. · Digossina e Ciclosporina, la curcuma e i suoi componenti, curcumina e demetilossicurcumina, possono inibire in vitro l’attivitá della glicoproteina‐P intestinale. Sulla base di tali dati, le persone in trattamento con farmaci come la digossina o ciclosporina, dovrebbero consumare  prodotti a base di curcuma, solo con l’avvallo del medico. 
AVVERTENZA
Le informazioni contenute nella presente nota informativa sono allo stato attuale delle nostre conoscenze accurate e corrette e derivate dalla letteratura scientifica più accreditata. Tuttavia, sono divulgate senza alcuna garanzia riguardo a possibili errori contenuti nella letteratura di provenienza. In particolare non si assumono responsabilità per ciò che attiene alla loro applicazione, per eventuali applicazioni e/o usi impropri

Modalità di Consegna Mostra

Codice Prodotto

972772141

Informazioni Richiedi

Powered by: Prenofa - Web design: Fulcri srl - Privacy Policy